736
Un ultimo impegno, un'ultima tappa nel tour asiatico prima del ritorno a Torino. La Juventus pareggia 3-3 a Seoul, in Corea del Sud, contro il Team K-League, rimontando due gol. Sarri ha fatto ruotare la rosa, risparmiando Ronaldo e Demiral (entrambi in panchina per tutta la partita), trovando risposte soprattutto dai ragazzini, Muratore e Matheus Pereira, autore di un gol meraviglioso. Da rivedere la difesa, né de Ligt-Rugani né de Ligt-Bonucci hanno dato le giuste garanzie.  La Juve continuerà la preparazione alla prossima stagione con altre due amichevoli: il 10 agosto contro l'Atletico Madrid a Stoccolma e il 14 agosto la tradizionale sfida in famiglia a Villar Perosa. 

Team K League-Juventus 3-3
7' Osmar (TK), 8' Muratore (J), 45' Cesinha (TK), 50' Taggart (TK), 78' Matuidi (J), 82' Matheus Pereira (J).​


CRONACA DELLA PARTITA 

PRIMO TEMPO

2' Bell'azione da destra di Bernardeschi che trova in mezzo all'area di rigore Mandzukic, lavoro di sponda per Pjanic il cui destro dal limite viene murato.

7' GOL TEAM K-LEAGUE: Higuain perde un brutto pallone in mezzo al campo, Osmar (giocatore dell'FC Seoul) arriva fino al limite e fulmina con un gran tiro da fuori ​Szczesny.

8' GOL JUVE: grande azione della Juve, con Higuain che trova l'assist perfetto per ​Muratore, bravo a battere ​Hyeonwoo.

15' Da azione da calcio d'angolo, Pjanic si ritrova la palla sul destro e da posizione defilata impegna ​Hyeonwoo, che chiude il suo angolo e mette in corner.

18'  Higuain si gira in area di rigore e calcia, ​Hyeonwoo respinge con i pugni

23' Punizione da lontano di ​Cesinha, deviata in corner.

31' Su sviluppo di un calcio piazzato Bokyung Kim mette abbondantemente fuori di testa

39' Grande parata di Hyeonwoo che si allunga e dice no al sinistro velenoso di ​Beruatto. Intanto entra Pinsoglio per ​Szczesny.

41' Punizione di Bernardeschi per Mandzukic che lavora di sponda per Rugani, il quale mette alto da buona posizione.

45' GOL TEAM K-LEAGUE: Kim Bokyung trova ​Cesinha in area di rigore, destro incrociato che non lascia scampo a Pinsoglio. Il brasiliano esulta 'alla Ronaldo', in quella che sembra una provocazione, poi a fine primo tempo si spiega con il portoghese.

SECONDO TEMPO

47'
Wanderson, una delle novità del secondo tempo, calcia male dal limite.

50' ​GOL TEAM K-LEAGUE: Taggart, appena entrato, si ritrova il pallone sul destro, conclusione forte e angolata che vale il 3-1.

51' Occasione Juve con Muratore che trova l'attenta parata di ​Hyeonwoo.

59' Entrano Buffon, Rabiot, Matuidi e Bonucci per Pinsoglio, Pjanic, Rugani, Emre Can.

64' Team K-League vicina al 4-1 con ​Donggook che mette fuori di testa.

65' Ancora Team K-League con Wanderson che impegna Buffon. Dentro Coccolo per ​Beruatto.

67' Si rivede la Juve con Higuain che da fermo trova il palo di sostegno della porta.

70' Gran palla di Cancelo per Mandzukic, anticipato da ​Hyeonwoo. Altro cambio nei bianconeri: fuori Higuain dentro Mavdidi.

72' Ancora Cancelo, tra i migliori in fase offensiva della Juve, trova Rabiot, sinistro dal limite deviato in corner.

76' Taggart sterza sul destro e calcia: Buffon immobile, palla fuori

77' Mavididi si accentra e arriva al tiro, conclusione deviata che ​Hyeonwoo alza in corner.

78' GOL JUVE: Bernardeschi trova in area Matuidi che di spalla batte ​Hyeonwoo.

80' Juve vicina al pari con Bernardeschi, respinge con i pugni di ​Hyeonwoo 

82' GOL JUVE: ​Matheus Pereira, entrato al posto di Muratore, s'inventa un super gol: tunnel al difensore e tocco sotto al portiere. Magia.

85' Juve vicina al 4-3 con Bernardeschi che trova sulla sua strada ​Hyeonwoo, bravo a respingere con i piedi. Dentro Di Pardo per Cancelo.

90' Finisce senza ulteriori emozioni e senza recupero.