Commenta per primo

La Ternana esce sconfitta dal confronto interno contro il più blasonato Benevento. La gara nel primo tempo è equilibrata, con i rossoverdi che sfiorano il goal al 13' con Romano Tozzi Borsoi, il quale con un gran tiro dalla distanza colpisce la traversa della porta difesa dall'estremo difensore Paoloni. Il Benevento reagisce e al 18' impegna Visi con un tiro dal limite di Clemente e al 20' passa in vantaggio con Evacuo che approfitta di un pasticcio difensivo degli umbri. La Ternana raggiunge il pareggio al 26' con Tavares, che dopo un errore della difesa si trova in condizioni di battere l'estremo difensore Paoloni. Nella ripresa il pallino passa in mano alla squadra allenata da Galderisi: al 48' Clemente spreca un occasione d'oro per portare in vantaggio la propria squadra. Ancora Clemente è pericoloso al 52', colpendo il palo dopo che la difesa rossoverde non era riuscita a liberare. Al 57' il Benevento passa in vantaggio meritatamente proprio con Clemente, che batte Visi dopo una bella percussione di La Camera. Dopo aver sprecato alcune ghiotte occasioni, la partita si chiude all'81', dopo che Bueno realizza un calcio di rigore decretato per un fallo di Borghetti sullo stesso giocatore giallorosso. Con questa vittoria il Benevento si colloca al secondo posto in classifica, mentre i rossoverdi dovranno sudare per conquistare una salvezza senza passare per i play-out.

TERNANA

L'allenatore dei rossoverdi, Bruno Giordano: 'Purtroppo non possiamo concedere pause quando ci troviamo di fronte ad un avversario ben organizzato come è il Benevento. In settimana parlerò con i ragazzi di questi momenti di break che concediamo durante le partite, credo che queste situazioni siano figlie della situazione attuale di classifica che abbiamo e che purtroppo non aiutano per avere una giusta tranquillità'.

BENEVENTO

Nessun tesserato della squadra sannita si è presentato in mixed zone in quanto i giallorossi sono in silenzio stampa.