Come ricorda lalaziosiamonoi.it, dopo la ridistribuzione degli utili varata dalla Uefa, il secondo posto garantirà 12 milioni per la sola partecipazione alla Champions League, con la possibiltà di guadagnare 1,5 milioni per ogni vittoria e 500 mila euro per ogni pareggio. A questa cifra andrà aggiunto il market pool da dividere con le altre squadre italiane che parteciperanno alla massima competizione europea per club, e i 5 milioni erogati dalla Lega derivanti dalla distribuzione dei diritti tv, per un totale di circa 50 milioni di euro.