23

Quest'anno si stanno sfidando in un derby a suon di gol per il titolo di capocannoniere del campionato di serie A, ma in futuro Tevez e Immobile potrebbero anche giocare insieme nella stessa squadra. E pensare che i due bomber erano stati protagonisti di una polemica dopo la gara d'andata, quando Tevez pubblicò sui social network la foto della sua caviglia uscita malconcia dopo un brutto fallo di Immobile. 

TEVEZ - L'attaccante argentino della Juventus ha dichiarato a Tuttosport e a La Stampa: "Ciro è proprio uno da Juve, mi piacerebbe giocare con lui. Sta dimostrando di essere un grande giocatore, non è facile segnare 17 gol in un campionato molto difficile come la serie A. Lui sta facendo molto bene, è chiaro che merita di indossare la maglia bianconera. Il mio gol più bello e importante è quello segnato al Milan, quando era appena nato mio figlio. In verità non pensavo di essere così decisivo al mio primo anno qui in Italia, ma sinceramente non penso alla classifica marcatori perché voglio vincere scudetto ed Europa League, l'unico trofeo che mi manca in carriera oltre al Mondiale. In Argentina si parla sempre di Nazionale, ma non decido io e tocca a Sabella. Non faccio telefonate, non mi sembra il caso che un giocatore debba chiamare il ct". 

IMMOBILE - Tuttosport scrive che il dirigente bianconero Marotta tratterà il rinnovo della sua comproprietà col presidente del Torino, Cairo. Secondo la Gazzetta dello Sport, per la Juve il cartellino di Immobile vale 24 milioni, più di quattro volte tanto rispetto ai 2,75 milioni pagati un anno fa per la metà. Il Toro è pronto ad andare alle buste, ma occhio al Borussia Dortmund. 

I NUMERI DI TEVEZ E IMMOBILE IN QUESTO CAMPIONATO: