9
In un'intervista al Clarin, Carlitos Tevez parla del suo futuro: "Se dopo la Juve tornerò al Boca? Non si sa mai, ma la mia idea è quella di tornare in Argentina, quando il contratto che ho firmato scadrà. E' un'idea che non ho mai nascosto. Se mi chiedete oggi, la Juventus è la mia ultima squadra prima di tornare a Boca. Ho intenzione di rivestire la maglia del Boca. E' il mio sogno. Ho firmato per tre anni ad oggi, non per cinque o quattro con la Juve. E' quello che ho in mente in ogni momento e, anche se ora non è il momento tra tre anni può essere il mio turno. Il calcio è molto variabile, ma io sono un fan del Boca e voglio entrare nella Bombonera con la maglia xeneizes".
 
L'Apache prosegue: "Se il 2016 sarà l'anno del tuo ritorno in Argentina? Sarebbe bello, il Boca è nel mio cuore. Ora devo pensare ora a me stesso e alla Juventus, mi hanno dato tanta fiducia e non posso sbagliare. Io penso che sarà una grande stagione con i colori bianconeri. Non vedo l'ora di tornare a giocare a calcio, che è ciò che mi rende felice".
 
Sulla Juve e sul numero 10: "Sono in una nuova fase della mia vita. Sono felice e ansioso. Gli anni mi ha dato l'esperienza e la tranquillità per affrontare nuove avventure. La Juventus è un grande club. Devo stare bene fisicamente per fare la differenza in Italia. Io vengo da un lungo periodo in Inghilterra e sostenere nuove sfide è importante per la mia crescita. Sono molto eccitato per questo nuovo impegno. Il 10 è un bel numero. Di solito ho sempre vestito il 32, che mi ha portato tante gioie in carriera. Quando ci siamo incontrati con la società mi hanno detto che volevano che io usassi la 10, che è una maglia importante. L'ha avuta Del Piero, che è stato un simbolo della Juventus ed è un giocatore che ammiro".