Il centrocampista Youri Tielemans spiega a Het Nieuwsblad la decisione di lasciare il Monaco a gennaio per trasferirsi in prestito al Leicester: "Sono sempre lo stesso giocatore. Al Monaco ho fatto enormi progressi, ho immagazzinato molta esperienza e ricordo molte cose positive. Non penso sia stato un fallimento, solo le circostanze erano deludenti. I risultati, molti infortuni, due cambi di allenatore. Era tempo per me di cambiare aria. E' stata la scelta migliore per me in quel momento, c'erano troppe cose negative a Monaco. In quell'atmosfera era difficile rendere. Essere prestato al Leicester è la cosa migliore che potesse capitarmi".