Commenta per primo

L'arbitro di Celtic-Rangers di domenica scorsa a Glasgow ha ricevuto minacce al telefono per aver fischiato un rigore alla squadra ospite. Lo ha confermato la Federcalcio scozzese. Willie Collum è stato subito bersaglio di proteste da parte dei tifosi del Celtic già durante e dopo la partita.

Collum ha ricevuto a casa numerose minacce riguardanti non soltanto lui ma anche sua moglie e i figli. Il portavoce della federazione scozzese ha precisato che Collum ha rifiutato la protezione della polizia.