Commenta per primo
Si sono conclusi nella camera di sicurezza della compagnia dei carabinieri di Verolanuova i festeggiamenti per la vittoria dell'Inter a Madrid, per quattro tifosi bresciani. Intorno alle due di ieri mattina i carabinieri sono stati chiamati ad Orzinuovi (Brescia), nella zona immediatamente periferica rispetto al centro del paese, a circa 100 metri da quella che è la residenza familiare di Cesare Prandelli. La pattuglia si è trovata di fronte a quattro interisti, tutti dello stesso paese, d'età compresa tra i 32 e i 56 anni, che stavano discutendo animatamente, forse anche dopo qualche brindisi di troppo per la vittoria. Uno di loro, in particolare, ha reagito violentemente al tentativo dei carabinieri di indurlo alla calma e allo stesso modo, in seguito, si sono comportati gli altri che sono stati invitati ad andare in caserma. Tutti e quattro quindi sono stati arrestati e verranno processati oggi per direttissima.