Commenta per primo

L'Udinese pareggia 0-0 con un ostico Brescia al 'Friuli'. La squadra lombarda è riuscita a scucire un punto all'Udinese, che ha tentato la via del gol più volte, fallendo anche occasioni clamorose. Già al 12' del primo tempo i bianconeri vanno vicinissimi al vantaggio con Denis, che dopo un batti e ribatti in area spara alto. Al 42' Di Natale è lanciato in contropiede, ma al momento di calciare si fa ipnotizzare da Arcari. Al 16' del secondo tempo l'arbitro Bergonzi fischia un rigore per un presunto fallo di mano di Bega in area, ma la palla aveva colpito il volto. Al 38' della ripresa Arcari nega la gioia della rete a Di Natale con un salvataggio sulla linea.

UDINESE

Il centrocampista dell'Udinese, Almen Abdi: 'Non abbiamo fatto la nostra miglior partita, questo è sicuro. Sapevamo che il Brescia sarebbe stata una squadra tosta e molto aggressiva. Volevamo vincere, ma era chiaro che il match non sarebbe stato semplice. Un punto è comunque segnale di continuità. Le dirette concorrenti hanno perso, peccato che non abbiamo allungato. Se vogliamo raggiungere la qualificazione europea dobbiamo vincere almeno sette o otto partite delle prossime tredici'.

BRESCIA

Il centrocampista del Brescia, Antonio Filippini: 'A 37 anni ho ancora tante motivazioni e voglio dimostrare di poter giocare ad alti livelli. Ho sbagliato un gol, ma anche l'Udinese ha sciupato occasioni clamorose. Questo è un buon punto perché abbiamo giocato sul campo della squadra più in forma del momento. Questo pareggio mi fa ben sperare per il proseguo del nostro campionato a cominciare da domenica prossima e dalla partita contro il Lecce'.