30
Tre punti per la promozione diretta, tre punti per quella Serie A che a Brescia manca dalla stagione 2010/11, quando in campo c'erano Zebina, Vass, Diamanti, Caracciolo ed Eder. Era l'8 maggio 2011, il giorno della retrocessione: ko con il Catania, con le reti di Bergessio e Silvestre che condannavano le Rondinelle e un ciao lungo, lunghissimo alla Serie A. Sono passati 8 anni. 8 anni di B, 8 anni in cui la proprietà è cambiata, 8 anni in cui sono passati tanti giocatori, tanti allenatori, ma non è arrivata alcuna promozione. E ora, quella promozione, distante 3 punti, può arrivare anche grazie a un ragazzo che quell'8 maggio compiva 11 anni. 

L'8 MAGGIO 2011... - Sandro Tonali, infatti, è nato l'8 maggio 2000. Centrocampista, regista davanti alla difesa, ma utilizzato anche come mezzala da mister Corini, il nuovo talento made in Brescia è pronto a dare il suo contributo nella sfida di domani contro l'Ascoli, che può regalare l'aritmetica promozione in Serie A tra le mura di casa. 3 gol, 7 assist, tante buone giocate, tanti rumors di mercato. Il Brescia punta la A? La A attende Tonali...
IL PUNTO - Roma, Juventus e Inter sono i club maggiormente interessati. La Juventus è in pole position, con Paratici che ha fatto osservare più volte in stagione il numero 4 del Brescia, convincendo i bianconeri. L'Inter c'è, ma insegue; l'idea stuzzica, con Marotta che studia la formula migliore: prelevare subito il giocatore lasciandolo in prestito un altro anno alla corte di Cellino oppure inserire giovani che possono interessare alle Rondinelle, per abbassare la parte cash (30 milioni di euro). Marco Sala, terzino sinistro ora ad Arezzo, è un profilo che può rientrare nella trattativa: mancino, classe '99, punto fermo dell'Italia Under 20, interessa molto al Brescia. Infine, la Roma. Monchi si era spinto molto in avanti, ora, come appreso da calciomercato.com, la situazione si è raffreddata, coi giallorossi che hanno fatto un passo indietro: le priorità, ora, sono altre. Tonali insegue la A, la A insegue Tonali. Il destino, per chi l'8 maggio 2011 festeggiava il compleanno mentre il Brescia salutava la Serie A, è comunque scritto

@AngeTaglieri88