Commenta per primo

Il Torino torna in vetta alla classifica della serie B, dopo qualche ora passata alle spalle del Sassuolo, con un'ottima partita giocata contro l'Ascoli. Un secondo tempo molto più convincente della prima frazione per i granata, che però continuano ad avere un giocatore, Rolando Bianchi, lontano dalla forma migliore e ancora una volta sfortunato davanti alla porta. Le risposte positive, invece, sono arrivate dal resto della squadra, in particolare da Antenucci, schierato in attacco e autore della doppietta che è valsa la vittoria. Buona anche la prestazione di De Feudis, schierato titolare da mister Ventura. Per l'Ascoli probabilmente ci sarà qualche piccolo rimpianto perché, se è vero che il risultato avrebbe potuto essere molto più ampio per il Torino, è anche vero che la squadra di Silva ha retto molto bene nel primo tempo e sul finale di gara è andata vicino al pareggio con una conclusione potente di Papa Waigo, respinta da Coppola. La rete della bandiera e del momentaneo pareggio è stata siglata da Ciofani, lesto a insaccare una palla vagante nell'area granata dopo un calcio d'angolo.

TORINO

L'allenatore del Torino, Giampiero Ventura: 'Avevamo l'obbligo di vincere e abbiamo vinto. L'Ascoli è una bella squadra, sono capaci di punirti al primo errore e noi siamo riusciti a non commetterne. Ci hanno segnato da calcio d'angolo, mentre noi abbiamo avuto almeno sei o sette palle gol clamorose, ma è un momento un po' così e siamo stati un po' sfortunati. L'obiettivo di oggi comunque era quello di giocare senza avere l'ansia del risultato, e direi che ci siamo riusciti per buona parte della gara, anche perché i giocatori sono riusciti a leggere bene la partita. Penso che i anche i nostri tifosi siano soddisfatti'.

ASCOLI

Nessun tesserato dell'Ascoli ha rilasciato dichiarazioni.