L'addio al Torino di M'Baye Niang in questa sessione di mercato sembrava essere una cosa certa, invece l'attaccante senegalese potrebbe restare. La conferma è arrivata dal presidente granata Urbano Cairo a margine della presentazione dei palinsesti di La7. "Niang? Non ha chiesto a nessuno di andare via è in vacanza perché ha fatto il Mondiale È un giocatore importante che in alcune partite, giocando da punta, ha dimostrato un grande valore. Può fare molto bene” ha dichiarato il massimo dirigente granata. 

“Oggi abbiamo davanti giocatori come Belotti, Niang, Iago Falque, Ljajic, che è come se fosse una punta - ha poi aggiunto Cairo parlando sempre del reparto offensivo - Edera, che è un giovane molto bravo a cui abbiamo rinnovato il contratto e sul quale crediamo moltissimo, Berenguer, che abbiamo comprato l’anno scorso, e Boyè. Insomma, davanti abbiamo un sacco di giocatori".

Infine, il presidente granata si è lasciato andare anche a una battuta su Andrea Belotti. "Belotti potevo venderlo l’anno scorso, ma è sereno e farà benissimo nella prossima stagione".