Commenta per primo
Nuovo capitolo nella causa tra Urbano Cairo e Blackstone, il fondo americano che ha chiesto circa 600 milioni di euro di risarcimento (divisi tra RCS e lo stesso Cairo) dopo che è il presidente del Torino aveva fatto saltare la vendita dell'immobile di Via Solferino a Milano, sede storica del Corriere della Sera. 

Il giudice americano Andrew Borrok ha infatti lasciato la causa. ​"Mi sto ricusando da questa questione per evitare sospetti di irregolarità basati su alcune recenti interazioni sociali e di altro tipo con alcuni membri di Blackstone. Questa materia è rimessa alla Cancelleria Generale per essere riassegnata ad un altro giudice della Divisione Commerciale" ha spiegato il giudice Borrok.