7
Pietro Pellegri si presenta come nuovo giocatore del Torino con un'intervista al sito ufficiale del club granata: "Mi sono trovato come a casa, mi ha accolto mio papà ed è stato un inizio diverso da tutti gli altri. Ho già lavorato con lui al Genoa, sappiamo come comportarci e sarà un rapporto solo professionale. Con Juric ho un ottimo rapporto e ricordi importanti, come l'esordio in Serie A. Ritorno nello stadio dove ho fatto il primo passo, peccato non aver ritrovato Rincon. Non vedo l'ora di vedere i miei compagni, sono carico. La Nazionale è un obiettivo, passa dal club, devo pensare di fare bene qui. Ho conosciuto lì Belotti, un grande campione. Ho sempre vissuto bene la mia carriera, devo lavorare e fare sacrifici, poi le cose arriveranno. I miei idoli erano Ronaldo il fenomeno e Zlatan Ibrahimovic, con il quale ho avuto la fortuna di giocare".