4
Le possibilità che Lukas Lerager possa vestire la maglia del Torino sono sempre di meno. La trattativa non ha infatti fatto passi avanti, questo perché la società granata non è intenzionato ad acquistare il centrocampista a titolo definitivo o con la formula del prestito con obbligo di riscatto, come richiesto dal Genoa. 
L'offerta del Torino è per un semplice prestito con diritto di riscatto: una formula che non ha convinto il club ligure che ha rimandato al mittente la proposta. 
Il direttore tecnico granata, Davide Vagnati, ha già iniziato a imbastire trattative per altri possibili rinforzi a centrocampo. 

Uno tira l'altro. Dopo aver preso l'attaccante Sanabria dal Betis, il Torino cerca un centrocampista sul mercato. Restano in agenda i nomi di Kurtic (sul quale si attende un segnale del Parma) e di Lerager (vale lo stesso discorso per il Genoa). Da ieri sera la società granata si è lanciata in pressing su Rolando Mandragora.  Dopo il primo incontro di due giorni fa con i suoi agenti, ieri sera a Milano è andato in scena un nuovo appuntamento con l’entourage del centrocampista oggi in prestito biennale all’Udinese dalla Juventus: operazione strutturata su un prestito di 18 mesi con obbligo di riscatto finale.  
In uscita si raffredda la pista Bonazzoli-Crotone: situazione in evoluzione. In questi ultimi giorni di mercato potrebbero salutare anche Ujkani e Murru. Edera apre alla Cremonese e ha una richiesta pure dal Portogallo. Nkoulou piace sempre al Parma, ma occhio a un interesse dalla Premier: intermediari in azione. Ferigra è a un passo dal Las Palmas, il centrocampista Adopo si trasferisce alla Viterbese in prestito con diritto di riscatto.