Kamil Glik è uno dei giocatori della storia recente del Torino che più entrato nel cuore dei tifosi granata. Per cinque anni, dal 2011 al 2017, è stato un pilastro della difesa del club piemontese, diventandone anche capitano nel 2013, ora è al Monaco ma il suo sogno nel cassetto è quello di tornare a giocare nella sua vecchia squadra. “Un mio ritorno al Torino? Non dipende da me, però mi farebbe sicuramente piacere visto il mio passato” ha dichiarato proprio lo stesso difensore ai microfoni di Sky Sport. 

"In granata ho trascorso cinque anni bellissimi, ora sto guardando tutte le partite che posso dei miei ex compagni, perché ho lasciato un pezzo di cuore a Torino” ha poi continuato Glik nel corso dell'intervista. “Voglio fare un grosso in bocca al lupo ai tifosi, ai giocatori e al club per questa stagione, insieme abbiamo raggiunto obiettivi importanti sul campo” ha poi concluso. Con il centrale polacco al centro della difesa la formazione granata ha conquistato la promozione in serie A nel 2012, poi l'Europa League nel 2014: la scorsa estate si è parlato di un possibile ritorno al Torino ma la trattativa non è poi decollata. Chissà se dopo queste dichiarazioni d'amore da parte del difensore la trattativa potrà riaprirsi: di certo i tifosi granata apprezzerebbe il ritorno del loro ex capitano.