Commenta per primo

C'è il 4-3-3 nel futuro immediato del Torino. Gli infortuni che hanno decimato la difesa e in parte il centrocampo non lasciano molte alternative a Ventura. Contro l'Inter i granata si presenteranno, salvo clamorosi colpi di scena, con la difesa a quattro (con Darmian e Moretti centrali) un centrocampo a tre (col rientrante Gazzi che può giocare al fianco di Brighi e Vives) e tre giocatori in attacco: Cerci, Barreto e Immobile, con l'ex viola che potrebbe agire largo o alle spalle delle due punte.