Commenta per primo
Ivan Juric, tecnico del Torino, ha commentato ai microfoni di DAZN il 2-2 con l'Empoli: "Punto guadagnato? Dipende dai punti di vista, la squadra ha fatto una prima mezz'ora spettacolare. Abbiamo fatto due gol e potevamo farne altri, non ho mai visto l'Empoli così in difficoltà. Purtroppo abbiamo sbagliato e la partita è cambiata. Però devo fare i complimenti alla squadra, non ci gira bene. Meritavamo di più, ora dobbiamo pensare già alla prossima".

Come mai era così arrabbiato?
"Sono tensioni della gara, la vivo troppo intensamente. Il quarto uomo è stato bravissimo per come ha gestito le cose e lo ringrazio perchè poteva cacciarmi, a volte si reagisce in modo sbagliato".

Contento di Pobega e Pjaca?
“Sono ragazzi giovani giusti con tanta voglia di dimostrare il loro valore. Marko ha fatto un gol spettacolare, mi fa rabbia che sia andata cosi perché la squadra si stava esprimendo su un livello molto alto".

State raccogliendo meno di quello che meritereste?
"Ogni partita fa storia a sé. A Roma meritavamo di più, ogni volta è una battaglia. Dobbiamo recuperare energie fisiche e mentali per affrontarla al meglio".