Commenta per primo
Torino-Sassuolo 3-2

Sirigu 6:
tre tiri verso la sua porta e due gol. Strano per un portiere delle qualità del numero 39 granata che però non può nulla né sulla rasoiata dalla distanza di Bourabia, né sul tap in di Lirola dopo una sua gran parata su Boga. 

Izzo 6: nel primo tempo sfiora il gol con un colpo di testa da calcio d’angolo sul quale è però attento Consigli. Sempre attento e lucido in fase difensiva a non lasciare spazio agli avversari. 

Nkoulou 6: è il solito pilastro della difesa del Torino. Bravo e attento in chiusura e nell’arginare al meglio gli attaccanti del Sassuolo. 

Moretti 5: non è nella sua miglior giornata. Meno attento e preciso del solito, in occasione del secondo gol del Sassuolo si fa superare con troppa facilità da Boga.

De Silvestri 7: bravo nell’azione del gol dell’1-1 a inserirsi in area dalla destra e a servire a Belotti un pallone che era solo da spingere in fondo alla rete, altrettanto bravo nel servire l’assist del 3-2 sempre al Gallo. Nel primo tempo aveva sfiorato lui stesso la rete con un colpo di testa sul quale si è superato Consigli. 

Meité 6,5: buona partita da parte del centrocampista che, in queste ultime settimane, sta tornado agli alti livelli della prima parte di stagione. L’assist per il 2-2 di Zaza è la ciliegina sulla torta della sua buona prestazione. 

Lukic 6: nel primo tempo si mette in luce con un paio di buone chiusure in fase di ripiegamento difensivo. Forse un po’ troppo severo il cartellino giallo che Giacomelli gli sventola davanti al viso per un fallo su Sensi all’8’.

(dal 4’ s.t. Zaza 6,5: sbaglia diverse volte il gol del possibile 2-1 ma poi è bravo a realizzare la rete del momentaneo 2-2)

Ansaldi 6: qualche affondo sulla fascia sinistra prima di essere costretto a chiedere il cambio a causa di un problema fisico. 

(dal 23’ p.t. Falque 5,5: entra al posto dell’infortunato Ansaldi ma si vede che non è ancora al meglio dopo l’infortunio)

Baselli 5,5: torna titolare dopo due partite ma non riesce a essere sempre lucido come dovrebbe quando ha la palla tra i piedi. Alla fine viene bloccato anche dai crampi e Mazzarri nel finale lo sostituisce.

(dal 44’ s.t. Bremer: sv)
 
Berenguer 6: parte bene nella posizione di trequartista ma quando viene spostato sulla fascia destra, dopo l’infortunio di Ansaldi, fatica a essere incisivo e non riesce sempre a dare l’aiuto dovuto alla retroguardia. 

Belotti 7,5: sbaglia il calcio di rigore che potrebbe permettere al Torino di passare in vantaggio. Trova comunque il modo di farsi perdonare alla grande: prima realizzando la rete che permette al Torino di pareggiare. Poco con una splendida rovesciata sulla quale Consigli non può nulla. 

All. Mazzarri 7: mai in questo campionato il suo Torino era riuscito a creare così tante occasioni da rete come quest’oggi. La sua squadra subisce due gol nelle uniche due conclusioni verso la porta dei neroverdi ma ha il merito di non scoraggiarsi mai e alla fine riesce a rimontare e a portare a casa una meritata vittoria.