Commenta per primo
Il tecnico del Torino Walter Mazzarri commenta a Sky Sport il successo sul Debrecen nel secondo turno preliminare di Europa League: "Sono stati bravi, l'hanno fatta sembrare più facile di quello che era. Perfetti in ogni zona del campo, bisognava far gol prima perché potevamo, anche il terzo, è l'unica piccola macchia ma sono contentissimo. Baselli? Abbiamo avuto un accorgimento tattico, è stata la chiave di svolta della partita. Sulle seconde palle arrivava sempre Daniele e non soffrivamo: era la prima volta che lo usavo da play basso, è stato bravissimo. Zaza? È più convinto, ha dato una mano alla squadra. Gli ho detto mentre entrava che ci serviva il terzo gol: è come un nuovo acquisto, ha capito cosa voglio ed è coinvolto come tutto il gruppo. Modulo? A me piace giocare tra le linee. Dobbiamo migliorare in finalizzazione, essere più cattivi a tirare in porta. Verdi? Dobbiamo andare avanti in Europa e in Coppa Italia, abbiamo il dovere imperativo di fare quello che abbiamo fatto nel girone di ritorno dello scorso campionato. Se la rosa si può migliorare... Non è facile trovare giocatori migliori dei nostri, ma la rosa si può migliorare perché le partite, speriamo, saranno tante".