Commenta per primo
Al termine di Torino-Lazio, Vanja Milinkovic-Savic ha così commentato la partita ai microfoni di Torino Channel: "​Questo è un risultato che non ci sta, sarebbe dovuto essere dalla nostra parte, peccato per i due punti persi, potevamo vincere largamente ma dobbiamo essere contenti per la prestazione. Se è il miglior risultato per i fratelli in campo? Forse per la madre (ride, ndr). Ho parlato con lui ma non di calcio, di cose nostre private, di calcio parleremo domani”.

Ancora sul fratello Sergej: “Se ho pensato a un suo gol o a dover parare un suo tiro? Io ho pensato a parare quelli di tutti, non ero concentrato su Sergej, ce ne sono tanti bravi”.

Infine, sulla partita Milinkovic-Savic ha aggiunto: “Brucia quel gol preso, non penso bruci più a me, penso che resterà in mente a tutti noi, nelle prossime partite dobbiamo fare meglio nel finale. Non ho pensato fosse finita sull’1-0, non puoi mai fino a che l’arbitro fischia ma ci speravo, sì. Anche lo scorso anno nel finale ci hanno fischiato un rigore, speravo non succedesse pure quest’anno".