Commenta per primo

Il Torino che il prossimo anno dovrà provare a riconfermare le due splendide annate che vanno a concludersi avrà necessità di confermare alcuni - per lo meno - dei "big", e di consolidarsi con un paio di acquisti di assoluto rilievo. Ma un'altra necessità sarà svecchiare alcuni settori dell'undici titolare di Ventura, specie in mezzo al campo dove oggi si alternano il 32enne Gazzi con il 35enne Vives. Ecco perchè i granata stanno seguendo molto da vicino due elementi entrambi classe 1992.

Il primo è Federico Viviani, mediano della Roma in forza al Latina, di cui già si è letto anche su queste pagine (potrebbe rientrare nell'operazione Bruno Peres). Il secondo, come detto suo coetaneo, è invece una novità: si tratta di Marco Ezio Fossati, ora al Perugia ma di proprietà del Milan. Il suo contratto con i rossoneri scadrà a giugno e il ragazzo non intende rinnovarlo, visti gli appetiti di molti club per lui, protagonista tanto in B quanto - prorpio come Viviani - in Under 21; su di lui ci sono già gli occhi di Palermo e soprattutto Genoa, ma il tecnico del Torino apprezza le doti di Fossati, che da oggi diventa a tutti gli effetti un obiettivo per Petrachi.