Commenta per primo
Gianluca Petrachi, direttore sportivo del Torino, ha parlato ai microfoni di Sky Sport prima della gara contro il Cagliari. "Nelle ultime settimane l'atteggiamento non mi è piaciuto, se non c'è la sana competizione agonistica e l'ardore si fa fatica. Se poi metti queste caratteristiche con la qualità si vincono le partite. Credo che sia importante l'atteggiamento e la voglia da mettere in campo, anche a Firenze con loro avanti di tre reti De Silvestri non ha potuto crossare perchè veniva sempre contrastato. Al di là del risultato voglio vedere il Torino che arrivi il risultato anche lottando. Credo che Sinisa è una persona intelligente e umile, certamente è lui che fa andare avanti la barca e deve trasmettere questi messaggi. Io ribadisco che ho rivisto il Torino vecchio stampo in quest'ultima settimana. Forse siamo una delle squadre che creiamo di più in fase offensiva, credo che lo spartiacque negativo sia stata la gara contro il Verona pareggiata in casa. Io ho scelto Benassi all'inizio, il mister poi mi ha detto che il modulo era diverso e abbiamo preferito fare un certo tipo di scelta".