Commenta per primo
Petrachi lo ha confermato ieri, il Toro non ha ancora riscattato nessuno. Al momento, tra gli altri, neanche Giuseppe Statella, il cui cartellino è di proprietà del Bari. Come già detto nei giorni scorsi, il Toro avrebbe potuto riscattare la metà del giocatore, ma l'ostacolo più duro era quel milione e mezzo di euro fissato per acquisirne il 50%. Come previsto, l'accordo sarà, per forza di cose, discusso nuovamente.

Le voci che però si sono rincorse negli ultimi giorni, provenienti da Milano, sede in cui le società discutevano eventuali accordi, non sono del tutto positive circa il rientro di Statella. Non è più una questione di prezzo, non più, quanto di utilità nel nuovo modulo di Lerda. Pare infatti che il tecnico preferirebbe avere delle mezze punte piuttosto che esterni veri e propri (come, appunto, Statella) per il suo 4-2-3-1, da qui l’interesse, ad esempio, per Russotto e Gabionetta.

Il giocatore ha sempre espresso la volontà di rimanere al Torino, ma se questo dovesse significare sacrificarsi o trovare poco spazio ecco che l'esterno potrebbe decidere di valutare proposte diverse da quella del Toro.