Commenta per primo

Gazzi si è fermato a Napoli. Il centrocampista granata, instancabile fino a domenica, si è dovuto arrendere ad una botta subita in partita al 'San Paolo'. Il fidatissimo mediano di Ventura ha lasciato posto a Brighi, ma probabilmente salterà anche la sfida casalinga col Bologna, salvo clamorose sorprese. Ecco allora che il tecnico del Toro dovrà trovare un'alternativa valida per il suo centrocampo, che si riscopre più povero e scarno numericamente.

A disposizione di Ventura restano Vives, Basha e Brighi, mentre Bakic prova a capire il calcio italiano e si rimette in carreggiata Suciu, che si avvicina alla prima panchina della stagione. Il centrocampista romeno potrà essere una delle sorprese (oltre che un'arma in più) per il futuro, nel lungo periodo, ma nell'immediato Ventura dovrà studiarsi altre possibilità: con De Feudis e Gorobsov lontani dalla prima squadra, con appena tre mediani l'allenatore genovese si riscopre in emergenza, e la soluzione che porta al 4-2-4 (per assicurarsi almeno un cambio a metà campo) risulta così l'unica percorribile. Contro il Bologna, dunque, si tornerà alla mediana ‘a due’, forse anche per ritrovare una vittoria che manca ormai da due mesi all'Olimpico: Vives, Basha e Brighi, in tre, si giocheranno due posti per scendere in campo, domenica, dal primo minuto di gioco.