Commenta per primo


Ultimatum del Tottenham a David Beckham: o adesso o mai più. I tempi sono sempre più stretti e il manager degli Spurs, Harry Redknapp, lancia un messaggio al centrocampista dei Los Angeles Galaxy: "Non può andare troppo per le lunghe questa storia, sarebbe uno spreco di tempo. Gennaio passa in un attimo e, se David venisse da noi, potrebbe restare solo fino alla fine di marzo".

Redknapp dunque mette fretta alla società: se si deve fare, si faccia subito, o mai più. Ma forse le parole di Redknapp nascondono anche i suoi dubbi sull'efficacia dell'operazione: vale la pena intaccare gli equilibri di una squadra che sta girando a meraviglia per avere lo Spice Boy per soli sue mesi. A decidere, probabilmente, saranno gli esperi di marketing del Tottenham: le magliette degli Spurs col nome di Beckham andrebbero a ruba a Londra.