116
Gli affari del Tottenham si fanno (anche) a Milano. L'uomo mercato degli Spurs, Fabio Paratici, è arrivato nel capoluogo lombardo e in agenda ci sono diversi appuntamenti. Ci sono diverse situazioni da sbloccare, soprattutto in uscita per finanziare altri colpi dopo l'arrivo di Richarlison, con nomi che possono intrigare anche il mercato italiano come Bryan Gil e Tanguy Ndombele, quest'ultimo già cercato in passato da Juventus e Roma.

TANGANGA - C'è un nome però che ha già attirato gli interessamenti della Serie A e del Milan: Japhet Tanganga. I rossoneri sono convinti delle qualità del classe '99 e per questo preparano l'affondo: giovedì è previsto un vertice tra la dirigenza milanista, gli agenti del giocatore e Paratici stesso per provare a definire i contorni e le cifre dell'affare, studiato sulla base di un prestito con diritto di riscatto per il Diavolo e controriscatto in favore del Tottenham.

ZANIOLO - Non solo mercato in uscita però, la tappa milanese di Paratici può offrire l'occasione per tornare a ragionare su un vecchio pallino del dirigente fin dai tempi della Juventus, Nicolò Zaniolo. C'è stato un netto riavvicinamento tra il trequartista e la Roma negli ultimi giorni, ma la cessione non è ancora uno scenario escluso del tutto. Servono però le giuste condizioni, una ricca offerta che convinca i giallorossi, più propensi comunque a valutare ipotesi estere piuttosto che consegnare Zaniolo a rivali in Italia. Tanti nomi su cui riflettere in entrata e in uscita, inizia la missione milanese di Paratici.