2
"Ho uno staff che lavora con me, ma i giocatori li vedo io, l’ultima parola spetta a me. Chi decide se no?". Durante l'intervista con Bobo Vieri, risponde così Francesco Totti sul suo ruolo da agente: "Se devo mettermi in società con qualcuno no, devo decidere io, quello che non ho fatto fino ad adesso. Anche in Serie B ce ne sono di bravi, anche all’estero. Sto trattando un talento incredibile dall’Argentina, forte forte forte, una mezza punta/attaccante. È devastante. Il nome non lo dico, che sei matto, tutti gli invidiosi".