Commenta per primo

Francesco Totti, al termine del match con la Fiorentina, si è concesso ai microfoni di Sky Sport

 

201 gol in Serie A cosa significano?

Raccontano una carriera bellissima, che ho voluto trascorrere sempre con la stessa maglia, onorando sempre la stessa maglia. Sono fiero di quello che ho fatto e non mi fermo qua!

Cosa manca ancora alla carriera di Totti?

Questo non sta a me dirlo, sarà la gente a giudicare se manca qualcosa o meno. Io cerco sempre di fare del mio meglio sul campo e di mettermi a disposizione della squadra.

Era Ranieri il tuo problema?

No, io non ho avuto nessun problema con Ranieri, anzi, con lui ho sempre avuto un bellissimo rapporto. Poi, è normale che quando si cambiano gli allenatori si cerca sempre di trovare qualcosa di negativo. Purtroppo, quando le cose non vanno bene, il capro espiatorio è sempre l’allenatore, anche perché è l’unica persona che si può cambiare e così è stato. Ora con Montella sono cambiate tantissime cose, abbiamo ritrovato i risultati e soprattutto i miei gol.