9
Roma nel cuore, "Ma Ilary mi voleva a Madrid". La bandiera giallorossa Francesco Totti torna sul suo rapporto con il club capitolino e racconta al magazine spagnolo Libero di come la moglie Ilary Blasi lo spingesse a lasciare la Roma per il Real: "Sono sempre stato tifoso della Roma, giocare in giallorosso con il numero dieci e la fascia di capitano è sempre stato il mio sogno e una volta che sono riuscito a ottenerlo me lo sono tenuto stretto. Nel 2004 mi scadeva il contratto e ci sono stati alcuni problemi con il presidente per altri motivi. Mi avrebbero dato qualsiasi cosa per portarmi al Real Madrid. Qualsiasi. Tranne darmi la fascia di capitano, perché c'era Raul che era il simbolo. Ilary mi spingeva verso Madrid, mi diceva che avrebbe lasciato tutto e mi avrebbe seguito. Alla fine è stata una scelta di cuore, verso tifosi, amici e famiglia".