Commenta per primo

 

I tabellini degli incontri della seconda giornata della fase a gironi del XXXV Trofeo Dossena, disputatasi sabato 18 giugno
 
INTER - CREMONESE        5 - 0
(11' p.t. Forte (rig.), 5' s.t., 8' s.t. Splendhofer, 16' s.t. Terrani, 28' s.t. Lasga)
 
INTER: Gallinetta; Bandini, Amoroso, Splendhofer, Solini, Carlsen, Lussardi, Candido (19' s.t. Del Piero), Forte (11' s.t. Samy), Mella (15 s.t. Pecorini), Terrani.        All.: Manicone.
A disposizione: Cincilla; Ferrara, Radaelli, Said.
 
CREMONESE: Galli; Brunetti, Pozzi, Marzaroli, Baiguerra, Decò, Mazzola, Presti (1' s.t., Corrado), Bizamble (23' p.t. Schiavini), Dell'Anna T. (13' s.t. Baronchelli), Omerovic.        All.: Montorfano.
A disposizione: Boari; Pozzi, Dell'Anna S., Longari.
 
Arbitro: Sig. Barbeno di Brescia
Ammoniti: nessuno
Note: dopo il vantaggio iniziale siglato da Forte, ai grigiorossi viene annullata una rete per fuorigioco. Nella ripresa i ragazzi di Manicone chiudono la partita in dieci minuti di fuoco e dilagano. 
 
 
JUFA - PARMA    1 - 2        (6' p.t. Dallaglio, 33' p.t. Pasquariello, 22' s.t. Izumisawa)
 
JUFA: Kanatani; Shimizu, Ogawa, Obu, Matsufuji, Nagasawa (1' s.t. Minagawa), Amano (35' s.t. Wada),  Chajima, Izumisawa, Honna, Noma (1' s.t. Matsumoto)      All.: Naoya.
A disposizione: Yabuki; Umezawa, Okazaki, Yamazaki.
 
PARMA: Pisseri; El Hasni, Talignani, Sarr (22' s.t. Copelli), Ghirardi, Pessagno, Alessandroni, Moroni (16' s.t. Molossi), Pasquariello, Bationo, Dallaglio (11' s.t. Maistrello).        All.: De Patre
A disposizione: D'Arsiè; Prete, Valenti, Martino.
 
Arbitro: Sig. Bellotti di Verona
Ammoniti: Ghirardi, Pasquariello, Molossi (Parma)
Note: nel primo tempo decisamente meglio il Parma, che riesce a portarsi negli spogliatoi forte del doppio vantaggio. Nella ripresa escono i giapponesi, che spingono alla ricerca del pari. Partita bella e vibrante sino alla fine.
 
 
BRESCIA - VARESE        1 - 0        (5' s.t. Bara)
 
BRESCIA: Cragno; Tognazzi, Lancini N., Welbeck, Falasco, Belotti, Boateng, Ragnoli (35' s.t. Messora), Magrassi, Bara (40' s.t. Pedrinelli), Papè (1' s.t. Ephraim).        All.: Saurini
A disposizione: Minelli; Lancini E., Bustamante, Berta.
 
VARESE: Catanese; Samba, Golisciano, Miceli (10' s.t. Jadilson), Bassi Borzani, Bianchetti, Lazaar, Parini, Maio, Romanini (10' s.t. De Luca), , Pavanello Merolla (10' s.t. Marchi).        All.: Mangia
A disposizione: Piuri; Toninelli, Owusu, Krasniqi.
 
Arbitro: Sig. Peretti di Verona
Ammoniti: Bianchetti (Varese), Belotti (Brescia).
Note: colpo grosso delle Rondinelle, che superano i vice-campioni d'Italia del Varese grazie alla reti di Bara. Mangia prova ad aggiustare partita e risultato con l'ingresso di De Luca, ma non basta: finale 1 - 0  per il Brescia.
 
 
NAPOLI - GOTEBORG        1 - 1        (17' s.t. Signorelli, 36' s.t. Yildirim)
 
NAPOLI: Crispino; Piscopo (12' p.t. Connola), Di Donna, Diana, Esposito, Scotto D'Antuono (35' p.t. Lo Monaco), Pesce, Esperimento, Signorelli, Simeri, Laezza.        All.: Tarallo
A disposizione: Laurino; Capogrosso, Franco, Rippa, Calenda.
 
GOTEBORG: Stromberg; Lundin, Bratt, Yildirim, Mohideen, Petersson, Dizdar, Bergsson, Moberg Karlsson, Larsson, Ismail       All.: Bjorkman.
A disposizione: Vidfeldt; Alnas, Mbamba, Brandt, Zivanovic, Linde, Olsson.
 
Arbitro: Sig. Caso di Verona
Ammoniti: Esperimento (Napoli), Bergsson, Mohideen, Yil Dirim, Moberg Karlson (Goteborg)
Note: pareggio che rispecchia l'equilibrio espresso in campo dalle due squadre. Al vantaggio del capitano paternopeo Signorelli risponde il coriaceo Mohideen per gli svedesi, ancora in lizza per il passaggio del turno. 
 
 
MILAN - ALBINOLEFFE        0 - 0        
 
MILAN: Paleari; Peverelli, Finizza, Ely, Santonocito, Baldan, De Respinis, Innocenti, Ganz (31' Fiamozzi), Fossati, Pontiggia.        All.: Nunziata.
A disposizione: Di Fabio; Pirovano, Dimitrio, De Sole, De Filippis, Amelotti.
 
ALBINOLEFFE: Chimini; Beduschi, Allievi, Di Cesare, Ambra, Carminati S. (22' s.t. Carminati P.), Bianchetti, Piccini, Roumadi (7' s.t. Borlini), Gianotti, Itoua (26' s.t. Zaccaro).        All.: Gaburro.
A disposizione: Giussani; Angioletti, Belotti, Zaccaro, Personè.
 
Arbitro: Sig. Borriello di Mantova
Ammoniti: Santonocito (Milan), Beduschi (Albinoleffe)
Note: partita avara di emozioni nel primo tempo. In apertura di ripresa rigore fallito da Ganz, nel finale Chimini salva il risultato con due parate strepitose.
 
 
BAHIA - ATALANTA        2 - 0        (12' s.t. Gabriel Santana, 38' s.t. Rafael)
 
BAHIA: Renan; Madson, Dudu, Laercio, Robinho, Jussandro, Gabriel Santana, Lenine, Rafael, Fabio, Maranhao.        All.: Laelson Lopes
A disposizione: Ruan; Everton, Italo Melo, Filipo, Joilton, Luan, Rodrigo Thompson.
 
ATALANTA: Barbugian; Tantardini (30' s.t. Esposito), Ponti, Milesi, Almici, Gagliardini A., Cortesi, Tanferna, Grandi, Malaccari, Zappacosta.        All.: Gallo.
A disposizione: Facheris; Arcari, Giovanelli, Marcarini, Nava, Pierini.
 
Arbitro: Sig. Bellutti di Trento
Ammoniti: Tantardini, Gagliardini (Atalanta), Maranhao, Renan (Bahia).
Note: nel primo tempo leggero predominio del Bahia, ma partita sostanzialmente equilibrata. Per i brasiliani è ancora Gabriel Santana a sbloccare la partita, chiusa da Rafael nei minuti finali.