26
Tutti a caccia di Ezequiel Lavezzi, che annuncia: "Questo sarà il mio ultimo anno a Parigi? Credo di sì, ma sono tranquillo: voglio finire nel miglior modo possibile". In scadenza di contratto a giugno 2016, il Pocho parla a Telefoot e spiega così la sua scelta di non lasciare il Paris Saint Germain già in questa sessione di mercato: "Volevo restare perché ho fiducia nella squadra. Certo, quest'anno avrò più difficoltà a giocare, perché sono arrivati giocatori molto importanti, ma la concorrenza per me è stimolante".

PIACE A TUTTI - L'argentino, classe 1985, non chiude totalmente la porta a un rinnovo con i campioni di Francia ("Se mi chiedesse di rimanere non so cosa potrebbe accadere. Oggi penso di non rimanere, domani vedremo"), ma è chiaro che tutti gli indizi fanno pensare a un addio al termine della stagione (se non già a gennaio). E allora tutti con le antenne dritte, soprattutto in Italia, il paese in cui l'ex San Lorenzo ha espresso il suo calcio migliore: la Juventus e l'Inter, che lo hanno cercato questa estate, ma anche il Milan, la Roma e, perché no, il 'suo' Napoli. Perché un Lavezzi a costo zero, di questi tempi, potrebbe far gola a molti. 

SONDAGGIO: IN ITALIA A CHI SERVIREBBE DI PIU' LAVEZZI? VOTA QUI