226
Berlusconi ha venduto il Milan. Con un post su Weibo, uno dei principali social newtwork cinesi, CCTV5, la televisione di Stato cinese ha comunicato la cessione del 99,93% delle azioni del club rossonero da parte del politico e uomo d'affari italiano a un gruppo cinese (il restante è dei piccoli azionisti). Berlusconi non resterà in possesso di nessuna quota e uscirà completamente dal Milan. Intanto, come riporta Milanews, Sino Europe ha invitato ufficialmente i giornalisti cinesi a una conferenza stampa che si terrà nei prossimi giorni a Pechino.

CLOSING VICINO - ​Nei giorni scorsi il Consiglio di amministrazione del Milan aveva deliberato che in prima convocazione il 1° marzo ed, eventualmente, in seconda convocazione il 3 marzo si terrà l'assemblea dei soci per il closing con Sino-Europe Sports. L'assemblea ratificherà il passaggio di consegne fra il vecchio e il nuovo Cda. Nello stesso giorno arriverà la firma che sancirà la storica cessione alla cordata cinese.