Commenta per primo
Alla vigilia del match contro l'Austria, nella terza giornata della fase a gironi degli Europei, in conferenza stampa parla Andryi Shevchenko, ct dell'Ucraina: "Un punto potrebbe bastarci per piazzarci al secondo posto nel nostro girone (per via del maggior numero di gol segnati ndr) ma non ci metteremo a fare calcoli e a giocare per il pareggio. Lo dico perché con una mentalità simile nessuna squadra arriva lontano: quindi giocheremo per vincere, sebbene l'Austria sia una rivale forte".

"L'Austria è una squadra solida e compatta, con calciatori di qualità come Alaba - dice ancora Shevchenko - e uno stile di gioco. Vanno affrontati con grande attenzione, ma ci faremo trovare pronti:ritengo che noi siamo al loro stesso livello e ci sarà da divertirsi. Capisco che la classifica richieda a noi e a loro un match da giocare con grande attenzione, ma credo che se puntassimo sul pareggio sarebbe un grosso errore: dobbiamo dimostrare le nostre qualità".

Le assenze: "Zubkov ha un problema al polpaccio e non ce la fa, così come Popov - dice il ct, come riporta l'Ansa -. Devo avere il tempo di recuperare".

L'Ucraina è una delle possibili avversarie dell'Italia negli ottavi di finale.