Commenta per primo
Il ds dell'Udinese Cristiano Giaretta ha parlato a Radio Blu sul futuro di Cuadrado: "Non credo che arriveremo al 20 di giugno per risolvere la sua situazione, non c'è da preoccuparci. Stiamo parlando in maniera fitta con la Fiorentina: siamo vicini alla risoluzione della compartecipazione. Noi siamo una società seria e stiamo parlando solo con la Fiorentina. Cuadrado è un giocatore importante e dobbiamo trovare l'accordo adatto. Babacar? E' un giocatore che ci piace, ma ce ne sono altri. L'operazione di Cuadrado non dipende però solo da lui: non è vincolante. L'abolizione delle compartecipazioni? Alcune cose sono cambiate, noi non lavoriamo con i prestiti. Bernardeschi? La Fiorentina è attenta al proprio vivaio e sarebbe gratificata nel portare in prima squadra un proprio giocatore. Rebic, Wolski e Bakic sono giocatori importanti ma lasciamo proseguire la trattativa. Cifre? Non mi piace parlare di numeri, non avrebbe senso. Muriel? Puntiamo molto su di lui nel prossimo anno: ha un talento incredibile e dobbiamo valorizzarlo. Abbiamo programmi di crescita triennali ed il prossimo sarà il terzo".