Commenta per primo

Un pareggio raggiunto in extremis in casa contro il Catania non soddisfa pienamente Francesco Guidolin: "Dovevamo chiudere i conti nel primo tempo in cui abbiamo giocato come si deve e creato occasioni. Poi il destino ci ha regalato un campo pesante e abbiamo pagato le tante partite ravvicinate. I miei ragazzi sono ben allenati ma non sono di ferro". Curiosità Guidolin sull'1-1 stava per togliere Di Natale: "E' vero, Ranegie era già pronto. Poi abbiamo subito il gol e ho cambiato idea per recuperare".