Commenta per primo
Sassuolo-Udinese 0-1

Bizzarri 6,5: ottimo, all'85', sulla punizione dal limite di Politano. Ricordate altri interventi? 

Larsen 6: senza affanno su Politano, finché Berardi non scende, e il piccolo esterno neroverde cambia fascia. Anche con Ragusa, nessuna sbavatura.


Danilo 6: Falcinelli non lo preoccupa, Matri un po' di più. Prova comunque solida.


Samir 6: se Tagliavento non lo avesse annullato per fallo in attacco, sarebbe stato uno splendido gol di testa, il suo, intorno al 7' su punizione di Jankto. Per poco poi non rischia di macchiare la buona prestazione con un pasticcio al 73': quasi un autogol.  


Adnan 6: con un Berardi in queste condizioni fa una gran bella figura. Ordinato.


Barak 6,5: al 17' regala palla a Berardi con un appoggio dietro superficiale; che rischio! Poi però segna il gol vittoria al 31', concludendo dal limite una transizione iniziata da Lasagna. 


Behrami 6,5: in mezzo al campo è un leone. Si divora qualsiasi cosa porti gli scarpini da calcio, compagni esclusi. 


Jankto 6: ruvido e prestante. In catena con Adnan, aiuta su Berardi e annulla la spinta di Gazzola.


Lasagna 6,5: spina nel fianco di Cannavaro per tutto il primo tempo, cala nella ripresa.  Decisivo nella ripartenza che ha portato i friulani sull'1-0. 

(dal 63' De Paul 6: si sacrifica con i compagni senza uscire mai dalla propria metà campo)

Perica 6,5: Delneri lo cambia abbastanza presto, considerando la sua buona prova. In tandem con Lasagna era stato stato funzionale nel gioco di sponda.

(dal 50' Lopez 6: Cannavaro e Acerbi, dopo Perica, faticano anche con lui. Professionale)

Matos 6: onesta prestazione. Nell'ombra, affatica e infastidisce Peluso. Esce per infortunio. 

(dal 73' Hallfredsson 6: nell'ultimo quarto d'ora serve la legna? Delneri lo manda in campo)


All. Delneri 6,5: vince la partita più brutta di sempre. Con metodo, però.