Commenta per primo
Pierpaolo Marino, direttore tecnico dell'Udinese, ha parlato in tv nel prepartita della sfida contro l'Atalanta.

RISULTATI - "Veniamo da due pareggi consecutivi conquistati in maniera importante con delle prestazioni che per metà partita sono state positive e per l'altra metà no, ovvero un tempo contro la Samp a Genova e uno contro il Bologna. Noi dobbiamo ripartire dal secondo tempo del Bologna dove in 10 contro 11 siamo riusciti a portare a casa un pareggio importantissimo".

ATALANTA - "L'Atalanta va sempre guardata come una squadra da 100 vite perché ha una rosa attrezzatissima per la Champions e per il campionato, ha dei centrocampisti duttili che possono essere utilizzati in entrambe le fasi e pratica un gioco temibile".

PASSATO - "Per me si tratta di una partita alla quale arrivo sempre con forti emozioni perché so di andare a trovare degli amici e delle persone che mi hanno dato affetto anche quando sono andato via da Bergamo, quindi per me non può che essere la partita del cuore ma poi in campo spero che vinca l'Udinese".