Andrea Stramaccioni, allenatore dell'Udinese, parla ai microfoni di Radio Rai dopo il pareggio con il Chievo: "Credo che loro abbiano giocato meglio nel primo tempo, noi siamo cresciuti nel secondo. Il pari è il risultato più giusto, per noi era importante tornare a fare punti per il morale, per uscire dal trend di risultati negativi. Nel secondo tempo siamo entrati in campo con un piglio diverso, trovando il pareggio meritatamente. Il Chievo non prendeva gol su azione da diverse partite, questo è un punto importante, perché il campionato è equilibrato. Prendere un gol da 30 metri all'ultimo minuto sarebbe stato una beffa atroce, anche perché noi abbiamo preso due pali nel corso della partita".