Adesso è ufficiale: Antoine Griezmann dice addio all’Atletico Madrid. I Colchoneros lo hanno comunicato attraverso un post su Twitter. “Antoine Griezmann ha comunicato al club che non continuerà a giocare nell’Atletico Madrid la prossima stagione”, si legge. Subito dopo, il video coi saluti del francese: "Dopo aver parlato con il club, voglio parlare con voi per annunciare la decisione di andar via - ha detto Griezmann - ho voglia di affrontare nuove sfide, questo è il club che mi ha dato i primi trofei e ho ricevuto tantissimo affetto da parte vostra. Sono stati cinque anni davvero incredibili e vi ringrazio uno a uno: vi porto tutti nel cuore". Un anno dopo la scelta di restare all’Atletico Madrid, il francese ha deciso di dire addio al club. Ad aspettarlo c’è il Barcellona, che sfumata la Champions League dopo l’incredibile sconfitta di Anfield contro il Liverpool ha deciso di chiudere il secondo colpo di mercato per la prossima stagione. Griezmann ha comunicato in queste ore all’Atletico la propria volontà di cambiare squadra ed è pronto a trasferirsi in blaugrana per i 125 milioni di euro previsti dalla clausola rescissoria che scatterà il prossimo 1 luglio. Per il francese campione del Mondo, pronto un contratto di cinque anni. Nuovi incontri tra le parti sono previsti nei prossimi giorni per definire i dettagli dell'operazione, ma Griezmann ha già comunicato ai Colchoneros la volontà di cambiare aria e ora deve solo trovare l’accordo col Barcellona. Dopo il colpo de Jong dall'Ajax per 75 milioni di euro, il Barcellona è vicino a chiudere l'affare Griezmann per 125. 200 milioni per riprovare l’anno prossimo a vincere il Triplete: il Barcellona riparte così dopo la sconfitta di Anfield.