Commenta per primo

Renzo Ulivieri, presidente dell'Assoallenatori, scherza a proposito di Vincenzo Montella: 'Io facevo allenamenti durissimi, uno con il fisico come il sui l'avrei distrutto, se lo avessi allenato oggi mi avrebbe odiato' ha affermato nel corso della trasmissione 'Viola Express', su TeleIride. Poi, parlando del lavoro svolto dal tecnico della Fiorentina, chiarisce: 'Sono stato critico nei suoi confronti, ma in ogni caso è un ragazzo posato, razionale, educato, che ama il gioco e che si è prefisso nel fare l'allenatore un obiettivo: la volontà di non far soffrire ai suoi giocatori quello che aveva sofferto lui nel lavorare. I risultati si vedono. Alla Fiorentina c'è la misura del lavoro, c'è equilibrio, c'è studio della prestazione, studio dell'allenamento, quindi bravo Montella, ma bravi anche quelli dello staff. Una delle intuizioni del tecnico viola è stata quella di andare a prendere qualche concetto da altri sport, ad esempio dal calcio a cinque'.