102
Vorrei fare gli auguri a Pelè che venerdì compie 80 e tentare di rispondere con lui alla domanda di tutti: meglio lui o Maradona? In realtà è una domanda che non si pone. E’ molto televisiva perché crea dibattito, ma è come chiedere se è meglio il sesso o la Nutella. Sono due cose che possono comunicare, ma sono chiaramente due piaceri diversi.

Ascolta "Auguri a Pelé per i suoi 80 anni. Ma è meglio lui o Maradona?" su Spreaker.

Pelè è stato di fondo un grande attaccante, ha segnato 1281 reti in 1363 partite documentate da referti arbitrali. Maradona ha giocato un terzo e segnato un quarto di Pelè, ma era il Giocatore Universale, costruiva da solo una squadra, un ambiente, una partita. E’ doloroso e sciocco cercare il migliore tra i più grandi, saranno sempre soltanto un’opinione. Pelè è stato un uomo delle istituzioni, fedele alle regole del calcio. Maradona è stato sempre contro fino ad essere sospeso due volte dal calcio, per cocaina ed efedrina. Pelè è stato visto pochissime volte giocare in Europa, ancora meno è apparso in televisione. Maradona era uno di noi in ogni momento. Ma questa è la differenza dei tempi. Per il resto è corretto astenersi o fare come la Fifa che gli eletti insieme calciatori del secolo.