149
Torna l'appuntamento di Calciomercato.com: un cappuccino con Mario Sconcerti. I temi dell'attualità calcistica approfonditi da uno dei punti di riferimento del giornalismo italiano e presenza fissa sulle pagine del nostro sito. Tema di oggi sono gli stipendi 'tagliati' dalla Juve.




Nel comunicato viene scritto che la società non pagherà le mensilità di marzo, aprile, maggio e giugno. Poche righe dopo, tuttavia, viene scritto che le specificazioni all'accordo saranno rimandate a trattative personali. La Juve non ha tagliato gli stipendi, ma li ha spostati su un altro bilancio. Non un grande esempio.