109
Milan-Roma ha avuto un risultato sbagliato, sei gol sono troppi, sproporzionati al gioco. Credo che il Milan meritasse di più. Il migliore è stato Leao perché ha indirizzato la partita e fatto una differenza reale. Non mi aspettavo di più, credevo però che la qualità delle due squadre avrebbe portato più spettacolo. C’è stato nei gol, non troppo nel gioco. La Roma vale il Milan, ma fuori dai gol non ha fatto un reale tiro in porta. Il Milan è stato molto pericoloso solo su due colpi di testa, Kessie e Romagnoli su calcio d’angolo. Le squadre sono state spesso lunghe, la quantità di mezze punte in campo ha scombinato molte posizioni.

Ascolta "Milan-Roma, più errori che bellezza" su Spreaker.

Il Milan è andato tre volte in vantaggio ed è stato ripreso sempre con troppo facilità. La Roma ha rischiato spesso con altrettanta facilità. Non mi è piaciuto nemmeno Ibrahimovic, entrato in poche azioni e alla cui fase difensiva  leggera è dovuto l’ultimo gol della Roma. Mi è sembrata una partita fuori frequenza, dove si ascolta tanto rumore ma a comandare è l’errore, non la bellezza. Spero sia servita a far continuare a crescere entrambe le squadre.