19

C'è già un'importante sorpresa nella prima partita del girone D al Mondiale in Brasile. Prima di Inghilterra-Italia, è l'Uruguay a lasciare il segno in negativo grazie ad una sorprendente Costa Rica che si impone per 3-1 sulla selezione Celeste. In apertura passano gli uomini di Tabarez che al 22' vanno avanti con Cavani, abile a trasformare un rigore procurato da Godin. La Costa Rica è però squadra vera e grazie ad un Joel Campbell in versione super alza lentamente il proprio baricentro. Un forcing che viene premiato con un 1-2 micidiale ad inizio ripresa al 54' e al 57', infatti, i Los Ticos passano prima con Campbell, abile a battere Muslera su cross di Bolanos e poi con un colpo di testa di Oscar Duarte servito su punizione ancora da Bolanos. L'Uruguay accusa il colpo e non riesce a reagire e ancora uno scatenato Campbell serve in verticale Urena che all'85' beffa Muslera in uscita con un perfetto diagonale rasoterra. Nel finale i nervosissimi uruguaiani rimangono anche in 10 per l'espulsione di Maxi Pereira che perde la testa con un fallo duro ed inutile ancora sull'indemoniato Campbell. La Costa Rica si porta a casa i tre punti e, aspettando la sfida fra Italia e Inghilterra guardata dall'alto in basso le contendenti del girone D.

CLICCA QUI PER IL CALENDARIO COMPLETO DI BRASILE 2014