180

Niente da fare, i tre attaccanti restano al loro posto: Quagliarella alla Juventus, Borriello alla Roma e Gilardino al Genoa. La triplice trattativa è fallita per motivi legati agli ingaggi, alle formule degli eventuali trasferimenti e a motivi tecnici (compreso il no di Antonio Conte alla cessione di Quagliarella). 

21.28 L'avvocato Beppe Bozzo, agente di Fabio Quagliarella e Alberto Gilardino, parla della trattativa che coinvolge i suoi due assistiti, oltre a Marco Borriello: "L'accordo è molto complicato, ci sono troppe teste da mettere d'accordo. Però ci proveremo fino alle 22:30".

Intanto, però, filtra un'altra indiscrezione: Antonio Conte, tecnico della Juventus, non sarebbe favorevole a questa trattativa e avrebbe bloccato la cessione di Quagliarella. 

20.55 Ecco i motivi dello stallo nella trattativa a tre fra Juventus, Genoa e Roma per Quagliarella, Gilardino e Borriello, con la Lazio come quarta opzione: "Il giro di punte Borriello-Gilardino-Quagliarella è fermo. La natura dei trasferimenti è il primo motivo, Gila sarebbe andato in prestito alla Juve come Borriello al Genoa mentre Quagliarella a titolo definitivo a Roma. In più anche una questione di compensi tra Genoa e Roma, per l'ingaggio di Borriello che sarebbe stato pagato in parte dai giallorossi - spiegano ai microfoni di Sky Sport 24, Gianluca Di Marzio e Luca Marchetti -. C'è nervosismo tra i protagonisti, che sono tutti e tre qui all'Hilton. Al momento tutto bloccato, ma nulla è definito. Non arrivando a Borriello ecco perchè il Genoa si è cautelato per il momento con Calaiò dal Napoli".

20.12 Fase si stallo, se non di blocco definitivo, per la trattativa a tre (Juventus-Roma-Genoa) per Quagliarella, Borriello e Gilardino: il motivo dello stop sarebbe la difficoltà della Roma nel trovare un sostituto di Borriello, visto che Quagliarella preferirebbe un'altra soluzione: la Lazio. 

20.09 Tentativo in extremis del WBA per Fabio Quagliarella: il club di Birmingham ha proposto alla Juventus 5 milioni di euro per il trasferimento a titolo definitivo.

20.04 Gilardino-Borriello-Quagliarella: è terminato l'incontro fra Genoa e Juventus, che ha fatto seguito a quello fra Roma e Genoa. Ora è in corso il terzo vertice, quello fra Juventus e Roma, per concludere il triplice scambio. 

18.30 E' in corso l'incontro fra Genoa e Juventus per Alberto Gilardino, presente anche l'avvocato Beppe Bozzo, che cura gli interessi dell'attaccante biellese. 

16.35 Passi avanti per la trattativa che dovrebbe portare Gilardino alla Juventus, Borriello al Genoa e Quagliarella alla Roma. Come riferisce gianlucadimarzio.com il ds della Roma, Walter Sabatini, ha incontrato il presidente del Genoa Enrico Preziosi: un incontro positivo. I rossoblù però non rileveranno Borriello se prima non cederanno Gilardino alla Juve. Tra poco, quindi, Preziosi incontrerà la società bianconera, che successivamente dovrà vedere la Roma per Quagliarella. 

13.00 Un giro di attaccanti italiani anima l'ultimo giorno di mercato. Derby di Roma per Quagliarella della Juventus, che ha chiesto Gilardino al Genoa, dove può tornare Borriello. Per il grande domino c'è un problema: gli ingaggi delle tre punte in ballo, piuttosto diversi. Gila guadagna 1,8 milioni di euro netti, Quagliarella 2,2, Borriello attorno ai 3,8.

Marotta ha già in mano il sì del Gila e del suo agente Bozzo (vero ago della bilancia) e oggi tratta con Preziosi sulla base di un prestito oneroso contro la richiesta di 5 milioni.
Dopo aver offerto invano Floccari alla Juve, Lotito ha messo sul piatto 7 milioni per Quagliarella, cercato pure da West Ham e West Bromwich in Inghilterra. La Roma rilancia inserendo nella trattativa il brasiliano Marquinho, possibile alternativa per i bianconeri al colombiano Zuniga, che sembra sul punto di rinnovare il contratto col Napoli.

Nel frattempo i giallorossi continuano a battere le piste che portano a Demba Ba del Chelsea e a Bafetimbi Gomis, in rotta col Lione, mentre sullo sfondo ci sono i nomi del francese Thereau del Chievo e dell'argentino Bergessio del Catania.