25
"Guardando è stato l'anno in cui ho giocato di meno in Europa. All'inizio della stagione la mia idea era diversa, quindi ho parlato con l'allenatore e la società. Quando la società ha saputo che non avrei rinnovato, mi ha dato meno opportunità. In sostanza sono rimasto scioccato per ciò che è accaduto all'Inter. Il tecnico mi aveva detto che la mia posizione contrattuale non avrebbe interferito con la mia partecipazione nella squadra". Così Matias Vecino ai microfoni  di Sport890.