169
Più di 35 chilometri orari per galoppare sulla fascia: un motorino, lì a sinistra, per il Milan. Theo Hernandez è un fattore determinante per la squadra di Stefano Pioli, con corsa, quantità, potenza e qualità: suo l'assist per il 2-0 di Ibrahimovic contro il Crotone, il quarto in stagione, dopo quelli con Lazio, Parma (2) e Spezia. Che aggiunti ai 4 gol ne fanno uno dei più importanti negli ultimi 16 metri. E se a sinistra è al top in Serie A, è sul podio anche in Europa. 

VELOCITA' - Partiamo da quei 35 chilometri e 1 toccati contro i calabresi: è al top nel mondo terzini insieme ad Alphonso Davies del Bayern Monaco e Hakimi dell'Inter: il canadese dei bavaresi è arrivato a 36,51 chilometri orari... Frecce nell'arco dei propri allenatori: Flick lo ha usato per scardinare le difese europee, Conte ieri ha puntato tutto su di lui per provare a ribaltare la Juve. Le cose non sono andate come sperava, ma l'ex Real è stato sicuramente tra i migliori. 
IL PREZZO - E a livello di mercato, Theo, ora vale poco meno dei primi al mondo. Se in testa troviamo sempre il campione d'Europa Davies, al secondo posto c'è l'ex campione d'Europa Robertson del Liverpool, che non sta attraversando un momento brillante ma è comunque giustamente al numero 2 per il valor e per quello mostrato (nella gallery la top 10 dei terzini sinistri). E lì, subito dopo, c'è Theo. Esplosivo e dominante, fondamentale per questo Milan. Come fondamentale sarà, per lui, affrontare la Champions, già giocata, ma da protagonista, per continuare a crescere. E a sgasare sulla fascia. 

10. Raphael Guerreiro del Borussia Dortmund: 35 milioni (dati transfermarkt).