88
Il Milan che passerà di mano da Elliott a uno dei due fondi interessati, quello del Bahrein Investcorp e quello americano RedBird, avrà una certezza per il proprio futuro che sarà rappresentata dall'area sport che tanto bene ha operato in questi ultimi due anni e che sta portando risultati forse inaspettati, ma sicuramente meritati sul rettangolo verde (e con il sogno scudetto che è a 90 minuti dall'essere centrato).

LA MMM RINNOVERA' - Con entrambe le società, infatti, il fondo Elliott dovrebbe rimanere con una piccola quota che consentirà di aiutare i nuovi proprietari nella transizione e di ricoprire un ruolo di supervisione utile anche nei rapporti con la Uefa. Proprio Elliott sta spingendo, di conseguenza, anche per il rinnovo di contratto di Paolo Maldini, Ricky Massara e Geoffrey Moncada (con i suoi collaboratori).

PROGETTUALITA' - Tutti e tre sono oggi in scadenza al 30 giugno 2022 e ancora non hanno messo la propria firma sul prolungamento nero su bianco. L'obiettivo del Milan è però quello di confermare tutta la squadra per dare continuità al lavoro e consentire di completare e portare a termine anche tutte le trattative già impostate negli ultimi mesi e che potranno essere formalizzate soltanto a firme avvenute. Che sia RedBird o che sia Investcorp, la MMM è la certezza del Milan che verrà.