3
Andrea Soncin, tecnico del Venezia, ha parlato a Dazn dopo il pareggio in casa della Roma: 

"Oggi è il giorno in cui retrocediamo, ma non è stata questa giornata ad incidere. Io parlo per quello che è stato il mio percorso, in queste quattro partite abbiamo dimostrato di meritare la categoria. Alla fine potevamo anche vincerla, mi dispiace che la stagione sia finita così". 

PERMANENZA - "Non ne abbiamo parlato, il mio futuro è l'ultima di campionato con il Cagliari, io me la voglio giocare al meglio e fino alla fine, ribadendo la mia disponibilità al management. Solo così posso convincerli a darmi la continuità. Il rammarico va al passato, perché ripeto, in queste settimane abbiamo dimostrato tanto".

PARTITA - "Ho chiesto dignità e orgoglio, ho trovato disponibilità. Ci saremmo meritati tutto per l'orgoglio che abbiamo messo. L'esultanza di Johnsen contro il Bologna la ricorderò sempre, dimostrazione di un gruppo che ha trovato coesione".